This is default featured slide 1 title

Go to Blogger edit html and find these sentences.Now replace these sentences with your own descriptions.

This is default featured slide 2 title

Go to Blogger edit html and find these sentences.Now replace these sentences with your own descriptions.

This is default featured slide 3 title

Go to Blogger edit html and find these sentences.Now replace these sentences with your own descriptions.

This is default featured slide 4 title

Go to Blogger edit html and find these sentences.Now replace these sentences with your own descriptions.

This is default featured slide 5 title

Go to Blogger edit html and find these sentences.Now replace these sentences with your own descriptions.

giovedì 16 ottobre 2014

Breton FUEGO Multiaxis - modellatrice e sagomatrice a 8 assi


Che belle queste realizzazioni! 
Hanno una forma così complessa che sembra impossibile la loro realizzazione. 


E pensare che sono state realizzate da una MACCHINA!!! Davvero non scherzo, la macchina in questione si chiama:
   
Breton FUEGO Multiaxis

Le macchine per la profilatura a filo diamantato degli elementi architettonici sono arrivate un punto di svolta grazie all’evoluzione delle tecniche di programmazione e dei controlli numerici, permettendo così l’agevole realizzazione di manufatti in materiali lapidei di grande pregio, e valore aggiunto, con relativa facilità.
Breton ha un’esperienza di quasi trenta anni nell’impiego dei controlli numerici ed è l’unica impresa al mondo che potesse mettere questa esperienza al servizio dei clienti per progettare una macchina multiassi a filo diamantato, innovativa e performante.


Così è nata la FUEGO Multiaxis, una macchina per il taglio di blocchi e masselli con filo diamantato, ideale per la realizzazione di colonne cilindriche/coniche, gusci per rivestimento colonne, sagome per l'arredamento e di pezzi sbozzati complessi che necessitano di 4 assi geometrici (asse verticale “Z”, angolo di inclinazione del filo, spostamento lineare del carro portablocco e rotazione del carro portablocco)   con grande precisione e facilità grazie ai suoi 8 assi interpolati a cui si aggiungono i 2 assi a posizionamento motorizzato.

Realizzazione di BOVERE Graniti e Marmi srl
La maggiore criticità di questo tipo macchine è spesso relativa all’inclinazione del filo che costringe a scendere molto al di sotto del livello del terreno per poter raggiungere angoli importanti di inclinazione. 



Breton ha risolto elegantemente questo problema, collocando su ciascuna colonna un carrello con 2 pulegge diametro 1000 mm. 


I due carrelli si muovono uno indipendentemente dall’altro e così si realizza l’inclinazione del filo scendendo sotto il livello del terreno di meno di 30 cm.

Realizzazione di BOVERE Graniti e Marmi srl

DATI TECNICI FUEGO MULTIAXIS
Per info o un preventivo della FUEGO Multiaxis scrivete a mail@breton.it. Vi risponderemo in breve tempo.
E' tutto per oggi.
A presto.
By-by 
Sergio Prior

martedì 14 ottobre 2014

Breton MIRAGE 6 – La testa da Formula 1 per il granito

Lo dicono i ns. CLIENTI! 
Le aziende BIG, Cereser e Cometti hanno una caratteristica comune, che non è strettamente rappresentata dalla loro area geografica d’appartenenza. Queste tre realtà veronesi hanno scelto la testa Mirage di Breton per la spianatura delle lastre in granito. 

Big Graniti Srl è un’azienda che effettua la segagione, la lucidatura e la lavorazione in genere di blocchi di granito.
Cereser Marmi Spa è specializzata nella selezione e nella vendita di marmo e granito. Fondata da Gian Luigi Cereser ha una storia lunga cinquant’anni.
La Cometti Srl, fondata da Francesco Cometti nel 1982, è specializzata proprio nella lucidatura del granito e, al pari delle altre realtà, ha sempre cercato di mantenersi all’avanguardia nei processi di levigatura, lucidatura e resinatura del granito.
La costante ricerca d’innovazione ha spinto queste aziende ad installare sulle loro lucidalastre Levibreton KG una testa Mirage, novità di casa Breton.  

Si tratta di una speciale testa con velocità di rotazione dei satelliti pari a 30m/s (2.800 rpm) e bassa velocità di rotazione della testa (250 rpm). 
La Mirage garantisce che ogni utensile diamantato abbia una velocità ideale di lavoro per un’elevata asportazione e per una lunga durata dell’utensile stesso.
Ad illustrarne i punti di forza, sono gli stessi possessori di questa rivoluzionaria testa a satelliti.
1. VELOCITA
“Quando mi hanno proposto la Mirage in prova, me l’ hanno consegnata assieme ad un motore da 18,5Kw ed un kit per aggiungere la contropressione al mandrino predisposto per riceverla” spiega Marco Poiesi, Direttore Generale di BIG. “Mi dissero che la testa può lavorare solo con la contropressione visto il peso della testa e la sua potenza di asportazione, situazione testata presso il reparto ricerche di Breton.
La Mirage ha dimostrato una asportazione talmente elevata che ho voluto, dopo il primo avviamento, un motore con una potenza di 22Kw (anziché i 18,5 suggeriti) per avere la libertà di utilizzare anche pressioni di lavoro elevate. Ho anche constatato una maggiore potenza di spianatura della superficie delle lastre di gran lunga superiore alle già conosciute SG8”.


2. DURATA DOPPIA RISPETTO ALLE TESTE A SETTORI OSCILLANTI
“Una delle note positive? La durata dell’utensile diamantato: si sta dimostrando superiore alle aspettative” prosegue Marco Poiesi di BIG.


3. DOPPIA ASPORTAZIONE
“La testa ha una potenza di asportazione e spianatura della superficie delle lastre superiore a tutte le teste conosciute finora, tanto che, su materiali particolarmente teneri, evitiamo di farla lavorare per non andare sotto-misura con lo spessore del materiale” ammette Domenico Cereser di Cereser Marmi Spa.


4. SPIANATE LE ONDULAZIONI E PRODUTTIVITA
“La Mirage ci ha sorpresi, lastre particolarmente “brutte”, che dovevano necessariamente essere passate in macchina una seconda volta per una loro spianatura ideale, con questa nuova testa necessitano di una sola passata” specifica Francesco Cometti. “Su lastre standard, la macchina ha una produttività superiore del 10% tanto che, ho chiesto a Breton la possibilità di montare una seconda Mirage”.
Grazie alle aziende BIG, Cereser e Cometti per le loro considerazioni tutte positive.
E grazie alla rivista Marmo Macchine INTERNATIONAL per la case history.
Per info e prezzo della testa MIRAGE, scrivete a mail@breton.it. Vi risponderemo in brevissimo tempo.
Grazie per l'attenzione.
A presto.
Bye-bye
Sergio Prior

venerdì 3 ottobre 2014

Breton SHINE MASTER – Reflex meter – (brevettato)

NOVITA’ ASSOLUTA 
In anteprima assoluta Breton presenta una invenzione di grande impatto pratico : una attrezzatura per misurare in automatico con lastra a passaggio il grado di lucentezza della superficie.

Studiato per le lastre di pietra naturale e composita.
 
SHINE MASTER misura con sistema a riflessione la lucentezza della superficie delle lastre. L’ordine di grandezza della lucentezza rilevato dalla macchina (la quantità di B-reflex) viene processato dal software e visualizzato sul display in dotazione in modo tale da costituire un controllo qualitativo delle lastre in uscita. 




Un allarme avvisa l’operatore se i B-reflex rilevati non sono all’interno del range prefissato, e il display indica con colori a varia intensità le zone della superficie dove la lucentezza non è conforme allo standard prefissato.



Per info e prezzo scrivete a mail@breton.it
Vi risponderemo in poco tempo.
A presto.
Bye-bye
Sergio Prior

lunedì 29 settembre 2014

Paragon - La nuova macchina multifilo progettata e costruita al 100% in Breton

Paragon è la nuova multifilo progettata e costruita al 100% in Breton che assomma tutta l’esperienza ed il know how di più di 200 multifilo Breton/Bidese installate nel mondo. 
Nel settore delle multifilo la Paragon diventa un “modello di eccellenza”.

Le caratteristiche distintive 
Geometria del filo a triangolo isoscele con soli 5 rinvii (rulli/pulegge) che sono il numero minimo compatibile con la necessaria presenza dei rulli guidafilo.
- Diametro di tutti i tamburi, comprese le pulegge tensionatrici, di 1.000 mm.
- Rulli guidafilo regolabili con movimento motorizzato per essere sempre vicini al blocco.

 
Progettata per assicurare la massima ergonomia per gli operatori:
• Facilità di accesso alla macchina con comode scale e piattaforme di lavoro.
• Facilità e velocità nelle operazioni di cambio e posizionamento dei fili.
• Interfaccia operatore del touch screen di gestione macchina immediata ed intuitiva.

I tamburi
I 5 gruppi rotanti di Paragon, tutti di diametro di 1.000 mm garantiscono il minimo affaticamento dei fili.

La rigidezza della struttura e la geometria a triangolo isoscele con fili di lunghezza contenuta a 20 metri garantisce la minore vibrazione dei fili durante il taglio, con conseguente migliore qualità di segagione e maggiore durata dei profili gommati.

La struttura portante 
I rulli e i tensionatori sono montati all’interno di una rigida struttura chiusa di acciaio che scorre lungo le colonne portanti, rigidamente ancorate a terra e stabilizzate da tiranti in acciaio che ne assicurano una deformazione irrilevante ai fini del taglio.
Questa architettura costruttiva ci permette di utilizzare colonne con una sezione di 400 x 700 mm , rendendole equivalenti a colonne con sezione di 1.300 x 1.300 mm non stabilizzate da tiranti in acciaio. La deformazione delle colonne durante il taglio è stata verificata con calcoli matematici ad elementi finiti.

Le pulegge del tenditore
Le pulegge tensionatrici, una per ogni filo, fulcrate su cuscinetti vengono azionate ognuna da un singolo pistone idraulico onde assicurare una tensione uniforme e costante di ogni singolo filo.
L’arco di movimento delle pulegge tensionatrici è molto ampio così il montaggio dei fili è risultato facilissimo, ed è stato eliminato ogni complicato sistema di pretensionamento.

Rulli guidafilo
Breton ha brevettato il posizionamento motorizzato indipendente dei due guidafilo, che viene proposto come optional. 

Ciascun guidafilo può avvicinarsi al blocco di 60 cm. In questo modo i guidafilo possono quindi sempre essere posizionati in prossimità del blocco da segare, in questo modo:
-La qualità di taglio ottenuta è sempre la migliore possibile.
-La velocità di cala è sempre la massima possibile.


NOVITA' ASSOLUTA
Montaggio automatico dei fili
Un dispositivo motorizzato, brevettato semplice e geniale, consente il montaggio automatico dei fili in modo molto rapido, sicuro e con l’impegno di soli 3 operatori. Il sistema include anche un tracciatore laser automatico per segnala all’operatore le gole dei profili gommati dei rulli motore e folle sulle quali posizionare i fili.


Profili gommati
I profili gommati sono bicolori, rossi e grigi per facilitare il montaggio del filo per gli operatori preposti. I profili sono proposti in due assetti a scelta del compratore:
- a tre gole intercalati da un profilo ad una gola che assicurano una maggiore durata dei profili avendo “spalle” più spesse, e sono finalizzati alla segagione degli spessori da 20 e 30 mm. 

Data questa particolare combinazione di gole è necessario posizionare in sequenza almeno 4 lastre da 20mm, oppure 3 lastre da 30 mm.
- a tre gole che assicurano la massima versatilità nella sequenza degli spessori di taglio.

Interfaccia operatore
Lo schermo a colori touch screen di grande dimensione consente la programmazione della macchina ed il controllo delle fasi di lavoro con una interfaccia utente intuitiva e user friendly. Tutti i settaggi e parametri di lavoro sono messi sotto controllo e visualizzati su pagine semplici e con caratteri molto grandi e visibili.
La sezione “statistiche” consente di visualizzare ed estrarre tutti i dati interessanti per la gestione della segheria e dei fili diamantati, strutturati intelligentemente sia per la segagione in proprio, sia per la segagione per conto terzi.

Eccezionale accessibilità alla macchina per gli operatori
Ponteggi con ampie scale e passerelle consentono un agevole e sicuro accesso a tutte le parti della macchina per gli operatori preposti al montaggio dei fili ed alla manutenzione.
La multifilo per taglio blocchi di granito Breton Paragon viene proposta in varie versioni:
- da 17 a 70 fili
- con larghezza utile di taglio da 600 a 1.890mm
Mi pare di aver detto tutto!
Per qualsiasi richiesta scrivete a mail@breton.it
Vi risponderemo in breve tempo.
A presto.
Bye-bye
Sergio Prior


martedì 16 settembre 2014

PARAGON - la nuova multifilo Breton

Ciao a tutti,
siete pronti per la fiera di Verona MARMOMACC che inizia mercoledì 24 settembre?
Ricordatevi di passare per gli stand Breton!
Siamo come sempre nel Padiglione 4, stand A6-C8 con lo stand principale dove saranno esposte ben 6 macchine, e nel Padiglione 5 allo stand C5 dove troverete altre 3 macchine.


Quest'anno vi presenteremo 3 Anteprime Mondiali, tra cui la nuova multifilo PARAGON, l'innovativa macchina Breton per il taglio dei blocchi di granito.

Le caratteristiche di questa nuova multifilo Breton sono tante che meritano un post dedicato. 
Per ora non vi voglio anticipare nulla. Venite in fiera allo stand Breton nel Padiglione 4, stand A6-C8 e la potrete vedere!

Ci vediamo in fiera!
Bye-bye
Sergio Prior

Potresti essere anche interessato a: