giovedì 22 febbraio 2018

Bao Lai ha scelto Breton per lavorare il marmo

Bao Lai Investment JSC. (Bao Lai) fondata nel 2010 è un’azienda che si occupa dell' estrazione e lavorazione del marmo bianco vietnamita per soddisfare le esigenze di materiali da costruzione come il marmo bianco ornamentale e artistico.
I loro clienti provengono da tutto il mondo: America, Europa, India, Cina e Medio Oriente.

 
L'obiettivo di Bao Lai è diventare uno dei principali produttori specializzati nella lavorazione del marmo bianco in Vietnam.
Bao Lai possiede nove cave di marmo nel distretto di Luc Yen, nella provincia di Yen Bai e due stabilimenti per la lavorazione nella provincia di Yen Bai.
 
Per soddisfare al meglio i propri clienti, Bao Lai ha investito nella tecnologia più avanzata e  innovativa acquistando un impianto Breton per la lavorazione del marmo.
 
L’impianto Breton è formato da:
- 6 telaio BM for Breton per il taglio dei blocchi
- 1 linea di lucidatura lastre
- 1 linea di calibratura/taglio/lucidatura mattonelle
- 1 impianto di resinatura lastre con resina epossidica
- 1 linea di levigatura, stuccatura e lucidatura lastre
- 1 fresa a ponte a controllo numerico Worthy 600
- 1 Waterjet Classica CL 510
- 1 lucidacoste Comet Bellani for Breton
- 1 contornatrice Contourbreton NC300 K26
- 1 sagomatrice CNC Fuego Multiaxis
- 1 centro di lavoro a 5 assi Contourfive NC 1200/HD 




Nel ciclo di lavorazione, i blocchi di marmo vengono tagliati da 6 telai BM for Breton e successivamente le lastre ottenute vengono processate in tre modi distinti:
- solo lucidatura
- resinatura e lucidatura
- levigatura, stuccatura e lucidatura.



Infine, le lastre vengono fotografate in alta risoluzione per l’archivio digitale aziendale.
Queste lastre si rivelano ideali per applicazioni con progetti importanti dove si richiede una qualità impeccabile della superficie lavorata.



Nel reparto Fabshop le lastre prima vengono tagliate con la fresa a ponte Worthy, poi con la Waterjet Classica nei tagli curvilinei, successivamente viene lucidato lo spessore sulla lucidacoste Comet e infine trasformate in piani cucina finiti e altri manufatti sulla Contourbreton NC300 K26.

Il centro di lavoro a 5 assi interpolati Contourfive NC1200/HD e la sagomatrice Fuego Multiaxis realizzano manufatti di grandi dimensioni e con forme complesse lavorando i singoli blocchi di marmo.
 
Per maggiori informazioni sulle macchine Breton, scrivi a mail@breton.it.

Grazie per l'attenzione.
A presto,
Sergio Prior

0 commenti:

Posta un commento